Veneziana

Cenni storici del Terrazzo in Seminato Battuto alla Veneziana:

Il terrazzo alla veneziana è un’originale pavimentazione multicromatica,
composta da granulati e ciottoli di marmo, sassi di fiume, pietre dure, pietre
preziose, madreperla e vetro. Il tutto viene legato assieme con leganti simili
alla calce viva che, dopo l’indurimento, viene levigato e lucidato; deriva quasi certamente dai mosaici pavimentali ellenistici “opus musivum” destinati alla pavimentazione dei locali culturali ed artistici.

La tecnica per questo tipo di pavimentazione a mosaico è stata sviluppata nel 1400 da artigiani della Scuola del Mosaico Romano e tramandata nei secoli dai terrazzieri friulani; ebbe il suo massimo splendore a Venezia nel periodo delle Repubbliche Marinare.

 

Le fasi di lavorazione principali sono:

– Preparazione sottofondo con mosaici e bindelli

– Getto e Semina

– Levigatura, Stuccatura e Lucidatura a Piombo

– Oliatura

Ogni seminato è uguale solo a se stesso, impossibile riprodurre la stessa tessitura, la stessa semina.

Ogni pavimento con le sue cromie, i suoi decori, i mosaici o la sua elegante semplicità parla di chi lo ha scelto e voluto per la sua casa, il suo locale o ufficio.

E’ un pavimento che si presta ai più svariati utilizzi: dalla privata abitazione al supermercato, passando per chiese e negozi.

Viene realizzato mediante la semina manuale di granulato di marmo, vetro, cocciopesto e leganti quali calce o cemento.

Questa meravigliosa pavimentazione si può realizzare su vari supporti tra cui massetti tradizionali in sabbia e cemento oppure su pavimentazioni esistenti di qualsiasi genere.

Il pavimento tradizionale prevede la semina di granulati anche di grossa pezzatura per cui generalmente sono realizzati nello spessore di circa 2 cm;

in questo caso il pavimento da noi realizzato sarà armato con adeguata rete elettrosaldata.

Grazie alla continua ricerca ed alle esperienze fatte sul campo oggi possiamo proporre seminati alla Veneziana dello spessore di 1 cm solamente con l’impiego di granulati molto più piccoli. Il pavimento così realizzato apparirà più moderno e potrà andare incontro alle esigenze di ridurre al massimo peso e spessore come nel caso delle ristrutturazioni.

Condividi